skip to Main Content
_MG_9726

Turismo Esperienziale ed autenticità delle emozioni

Oggi autenticità, avventura e novità sono gli aspetti principali che un turista valuta per scegliere una località piuttosto che un’altra. Queste caratteristiche stanno alla base del concetto di “turismo esperienziale”, con il quale si indica un turismo basato sull’uscire dalla propria zona di comfort per vedere e fare qualcosa di nuovo.

Queste esperienze possono riguardare svariati campi del turismo, dall’enogastronomia ad una scalata in
montagna, dalla cultura e tradizioni di una città ad una vacanza su un’isola tropicale.
L’essenziale è che il turista percepisca quello che gli viene offerto come autentico e introvabile in altri luoghi, in modo che non sia imprescindibile qual è la destinazione ma il motivo per cui il turista la sceglie. Il turismo di destinazione lascia quindi posto a quello di motivazione.

Un altro aspetto particolare del turismo esperienziale è che i viaggiatori moderni richiedono esperienze tailor-made, e cioè personalizzate in base alle loro richieste e necessità. Il successo di un prodotto turistico esperienziale dipende dal grado di attenzione alle preferenze della persona. Il viaggio standard non sarà più gradito, soprattutto dalla generazione dei millennials che punta a esperienze uniche, diverse e mai vissute prima.

Come detto sopra, le esperienze possono essere diverse e di vario genere. In Italia, secondo una ricerca dell’Agenzia nazionale del turismo, i settori privilegiati sono quelli legati all’enogastronomia, al cicloturismo e alle attività outdoor.

Back To Top