skip to Main Content
grand hotel di rimini

Il Grand Hotel di Rimini come simbolo della città

Il Grand Hotel di Rimini è diventato fin da subito un simbolo della città.

Il Grand Hotel inaugurato nel 1908 diventa fin da subito un’attrazione per i turisti italiani e internazionali. L’edificio, gli stucchi, le statue che lo abbellivano, le cupole che lo sovrastavano tutto dava vita ad un luogo magico e incredibile. Al Grand Hotel poteva avvenire ogni cosa, era una porta che metteva Rimini in comunicazione con l’oriente e con il mondo dei sogni e dei desideri.

Nel luglio 1920 un incendio distrusse le due cupole ornamentali che sovrastavano il tetto, purtroppo mai più ripristinate. Altri danni arrivarono durante la seconda guerra mondiale a causa dei bombardamenti subiti dalla città. Per fortuna l’interno è rimasto lo stesso e si respira sempre la grandeur degli anni ’20 forse un po’ decedente, ma sempre ricca di fascino. Ancora oggi le camere conservano gli arredi francesi e veneziani del XVIII secolo, il parquet e lampadari veneziani sono dell’arredamento originale. Nel 1994 il Gran Hotel di Rimini è stato dichiarato monumento nazionale, vincolato dalla Sovraintendenza alle Belle Arti.

Vuoi scoprire un fantastico modo di vedere la città di Rimini e visitare tutti i più importanti punti di interesse? Scopri il nostro  Ebike tour di Rimini  che attraversa il centro storico. Potrai godere di  un panorama mozzafiato della città dalle sue dolci colline per poi rimmergiti nella vivacissima Marina Centro.

Back To Top